Benvenuto sul portale SACERT
Sei il visitatore numero
588257

Utenti registrati: 18922
Certificatori abilitati: 3645
Certificatori SACERT: 355


 

STATUTO
di SACERT


Aderire come
Socio Fondatore

(solo Enti Pubblici)

Socio Ordinario



 


SACERT Grand Tour
DIAGNOSI ENERGETICA E
RIQUALIFICAZIONE SOSTENI
BILE
Evento gratuito max 100 posti - iscrizioni aperte
Calendario eventi 2014-2015
giov 18.09.14
Ore 14.00 - 18.30
 ASSIMPREDIL - Milano



La newsletter della valorizzazione energetica Il canale delle eco-news per professionisti

         Segui SACERT su       
                                      


Pe
r l'eccellenza energetica
>
>Richiedi il marchio
Per info: zeb@sacert.eu
Perchè scegliere un Tecnico SACERT? Come diventare un Tecnico certificato?
Cos'è il Certificato di Conformità?
Campagna di divulgazione contro le certificazioni a basso costo
>>Vai alla sezione dedicata

   Pe
r l'aggiornamento      

>>Calendario eventi
Per info: academy@sacert.eu
Campagna di informazione per la trasparenza negli annunci immobiliari
>>Vai alla sezione dedicata


FORMAZIONE QUALIFICATA  SACERT
TECNICI CERTIFICATORI ENERGETICI
DEGLI EDIFICI - TCE
AUDITOR TERMOGRAFICI
DEGLI EDIFICI - ATE
TECNICI ACUSTICI
EDILI - TAE
GREEN ENERGY
AUDITOR - GEA
Corsi in programmazione a LECCO
>>Iscriviti a un corso

Per info: infocorsi@sacert.eu
Corsi in programmazione

Per info: termografia@sacert.eu
Corsi:
Bergamo Inizio 30 Settembre 2014

Milano Inizio 26
Novembre 2014 


Per info: www.anit.it
Corsi: Milano Inizio 3 Ottobre 2014

Per info: gea@sacert.eu


Per info: www.imq.it
Prossimo ESAME per la certificazione delle competenze
>>Procedura di certificazione
delle compentenze
>>Procedura di certificazione
delle compentenze
>>Procedura di certificazione
delle compentenze
 


NOVITA' PER GLI EGE

Sulla GU, serie generale n.165 del 18/07/2014, è pubblicato il decreto legislativo 4 luglio 2014 n. 102 di recepimento della EED 2012/27/UE. Il provvedimento è entrato in vigore dal 19 luglio 2014. Tra le misure previste, alcune riguardano gli EGE, in particolare in tema di Diagnosi Energetiche e Certificati Bianchi. In sintesi, gli EGE sono tra gli operatori individuati per condurre le diagnosi energetiche nella grandi imprese e nelle PMI energivore a partire dal 05 dicembre 2015. Inoltre gli EGE, a partire dal 20 luglio 2016, per poter continuare a condurre le diagnosi, hanno l’obbligo di certificarsi secondo la UNI CEI 11339. Infine, sempre a partire dal 20 luglio 2016, le aziende con energy manager, per continuare a partecipare al meccanismo dei TEE, dovranno nominare EM certificati secondo la UNI CEI 11339. (fonte: SECEM) >>Leggi tutto


Idee a energia zero

Durante il percorso formativo del Master Ridef 2.0 “Reinventare l’energia” del Politecnico di Milano gli 11 studenti del Laboratorio didattico sugli ZEB hanno prodotto tre idee progettuali per residenze modulari temporanee per uno Smart Residence Village. Esempi che dimostrano che già da oggi è possibile concepire edifici smart a impatto zero e costi contenuti. La commissione giudicatrice formata da docenti del Ridef e da un tecnico esperto di Logical Soft, ha assegnato dei premi a valore differenziato a ciascun gruppo, di seguito le motivazioni.


Team E-Living – Progetto “Eco Island”
Arch. E.Stomeo (Team Leader) - Ing. F. Missiroli – Arch. I.Monteleone - Ing. E.Rapetti

Un villaggio stand alone, ma grid connected in cui sistemi passivi e attivi, materiali innovativi e gestione remota, contribuiscono alla creazione di zero energy towers versatili e camaleontiche oltre che tecnologicamente avanzate.


Team LEAF – Progetto “Smart Up”

Ing. C. Rossini (Team Leader) - Ing. F. Citarella - Arch. M.Fancello

La flessibilità replicativa dell’aggregabilità modulare, il design integrated process e la corretta gestione degli spazi interni e dei servizi ne fanno un esempio facilmente realizzabile per uno Smart Village proiettato al 2020.



Team E_Home – Progetto “WAW – Water and Wood village”

Ing. G. Piras (Team Leader) - Dott. L. Macor - Arch. E. Matrone – Ing. M.F. Talamo

Acqua e legno sono gli elementi peculiari di questo progetto, concepito con pareti riciclabili e riciclate in pallet, sistemi di raccolta dell’acqua piovana, rinnovabili integrate e modularità estrema.

I premi consegnati agli studenti sono stati gentilmente offerti da Logical Soft (licenze del software Termolog), da KNX Italia (voucher per il “Corso introduttivo alla tecnologia KNX”) e da Edizioni Ambiente (copia del testo “Abitare Biotech) con lo scopo di proseguire l’esperienza del Master anche nella futura professione, con la stessa passione ed entusiasmo dimostrata nei progetti presentati.
Leggi tutto


Resoconto ANIT legislazione 2014

ANIT ha pubblicato il "Resoconto semestrale news legislative- luglio 2014" che sintetizza le principali novità legislative del primo semestre 2014 in materia di efficienza energetica. Scarica il file


APE a non meno di 200 euro

La commissione Parcelle dell'Ordine degli Architetti P.P.C. della provincia di Palermo ha redatto, ai sensi e per gli effetti di quanto previsto dall'art.20 comma 2 delle Norme Deontologiche (concorrenza sleale), le Linee guida "Onorario minimo per un APE" in cui si legge:
L’onorario minimo inderogabile per la redazione APE nello stesso comune di residenza, relativo ad una singola unità immobiliare residenziale di edilizia corrente, redatto con il metodo semplificato DOCET non può essere inferiore ad €. 200,00.

[...] Per tutte le prestazioni professionali relative alla redazione di una certificazione APE che prevedano un onorario inferiore alla soglia di € 200,00, l’Ordine degli Architetti PPC di Palermo interverrà a tutela della dignità professionale degli architetti e dei legittimi interessi dei consumatori denunciando all’Autorità competente i trasgressori ed intervenendo nei confronti dei propri iscritti ai sensi del rispetto delle Norme di deontologia professionale”.
Le linee guida quindi mirano a “contrastare l’insorgere di scorrette modalità di esercizio professionale che, oltre agli aspetti penalmente rilevabili, possano essere qualificati come veri e propri atti di concorrenza sleale in quanto in evidente violazione delle Norme Deontologiche che recitano “…la richiesta di un onorario con costi sensibilmente ed oggettivamente inferiori a quelli di loro produzione e di importo tale a indurre il committente ad assumere una decisione di natura commerciale, falsandone le scelte economiche, è da considerarsi comportamento anticoncorrenziale e grave infrazione deontologica.” (art. 20 comma 2 del Codice Deontologico)”.
Leggi tutto su LavoriPubblici
NOTA: si informa che l'Ordine il 30 luglio ha RITIRATO le Linee Guida


NUOVO PRESIDENTE E CONSIGLIO DIRETTIVO

Milano 29 luglio 2014 - L'Assemblea dei Soci ha nominato Presidente di SACERT l'Arch. Giovanni Villa, attuale Consigliere nel Comune di Carugate e da sempre sostenitore della nostra Associazione. Nella riunione è stato eletto anche il nuovo Consiglio Direttivo (e Comitato di Salvaguardia dell'imparzialità) dell'Associazione, composto da: Giovanni Villa e Attilio Galli (Comune di Carugate), Rocco Martelli (Comune di Melzo), Alessandra Mariino (Comune di Pioltello), Andrea Lavorato (Assimpredil ANCE Milano), Liliana Brusadelli (Collegio dei Geometri e dei Geometri Laureati della Provincia di Lecco), Alessandro Ciusani (IMQ).


Recepita la Direttiva 2012/27/UE

Sulla GU n. 165 del 18 luglio 2014 è stato pubblicato il Decreto Legislativo 4 luglio 2014, n. 102 recante “Attuazione della direttiva 2012/27/UE sull'efficienza energetica, che modifica le direttive 2009/125/CE e 2010/30/UE e abroga le direttive 2004/8/CE e 2006/32/CE”. Il provvedimento introduce nell’ordinamento nazionale misure innovative finalizzate a promuovere l’efficienza energetica nella pubblica amministrazione, nelle imprese e nelle famiglie secondo gli obiettivi posti dall’Unione Europea. In sintesi:

  • programmi di interventi per la riqualificazione energetica degli edifici sia pubblici che privati;
  • interventi annuali di riqualificazione energetica sugli immobili della PPAA dal 2014 fino al 2020;
  • obbligo per le grandi imprese e per le imprese "energivore" di eseguire una diagnosi di efficienza energetica ogni 4anni;
  • obbligo per gli esercenti l'attività di misura di fornire agli utenti contatori individuali che misurino con il consumo effettivo ("contatori intelligenti");
  • superamento della struttura della tariffa elettrica progressiva rispetto ai consumi e adeguamento delle componenti ai costi dell'effettivo servizio;
  • programma triennale di formazione e informazione volto a promuovere l'uso efficiente dell'energia;
  • promozione dei contratti di prestazione energetica, e introduzione di misure di semplificazione volte a promuovere l'efficienza energetica;
  • istituzione di un Fondo nazionale per l'efficienza energetica a favore di interventi coerenti con il raggiungimento degli obiettivi nazionali di efficienza energetica.
 Leggi articolo su Lavori Pubblici.it


Convenzione SACERT-LOGICAL SOFT

SACERT ha stipulato una nuova convenzione molto vantaggiosa, dedicata ai soli Tecnici Certificatori iscritti a SACERT e agli abilitati, con Logical Soft.
>>SCARICA LA CONVENZIONE


SISTEMA VENETO DI QUALITA' DELLE COSTRUZIONI

La Regione Veneto con la DGR 2227 del 3 dicembre 2013, pubblicata sul Bur n. 113 del 24 dicembre 2013, ha avviato l'iter per l'attivazione di un sistema volontario di certificazione della qualità energetico ambientale degli edifici.
Con la Legge regionale n. 3/2013, è stata integrata la Legge regionale n. 4/2007 "Iniziative ed interventi regionali a favore dell'edilizia sostenibile", prevedendo la costituzione di un sistema regionale volontario di certificazione della sostenibilità energetico ambientale degli edifici.
Con la DGR 2227/2013 ha approvato con la società Veneto Innovazione S.p.A. lo "Schema di convenzione per lo svolgimento delle attività per la realizzazione e gestione del sistema regionale di certificazione della sostenibilità energetico–ambientale", che stabilisce le azioni generali da intraprendere nell'arco della durata della convenzione stessa e quelle da realizzare nel primo anno di attività, fissando le modalità operative generali.
Il marchio da utilizzare nella certificazione della sostenibilità energetico ambientale degli edifici pubblici e privati sarà denominato "Sistema veneto di qualità delle costruzioni" e verrà costituito un tavolo di lavoro tra Regione, Veneto Innovazione e Agenzia CasaClima con il compito di definire i criteri e le procedure operative del nuovo sistema di certificazione.
Le attività di audit relative agli edifici pubblici potranno essere svolte dai tecnici delle Ater del Veneto, adeguatamente formati.


AUTORIZZAZIONI MINISTERIALI PER I CORSI

MSE ha pubblicato lo schema di procedura per il rilascio dell’autorizzazione allo svolgimento dei corsi di formazione per la certificazione energetica degli edifici. Secondo quanto previsto dall’articolo 2 comma 5 del d.P.R. 75/13, potranno essere svolti a livello nazionale da:
• Università
• Organismi ed Enti di ricerca
• Consigli, ordini e collegi professionali

Lo schema di procedura contiene le modalità di presentazione delle richieste di autorizzazione. Gli esiti della valutazioni saranno comunicati ai richiedenti, entro 45 giorni dalla presentazione della richiesta, a cura della Divisione VII – Efficienza energetica e risparmio energetico - della Direzione generale per l’energia nucleare, le energie rinnovabili e l’efficienza energetica del MISE.
L’autorizzazione avrà durata triennale, consentendo entro questo periodo di validità, di replicare il corso secondo le modalità autorizzate.
L’elenco dei corsi autorizzati sarà pubblicato sul sito web del Ministero dello Sviluppo Economico.


LEED E URBANISTICA

Segnaliamo la pubblicazione su Energies, una rivista internazionale on-line prestigiosa, di un articolo frutto di una ricerca svolta dal Dipartimento ABC del Politecnico di Milano:
G. Dall’O’, A. Galante, N. Sanna, K. Miller
"On the Integration of Leadership in Energy and Environmental Design (LEED)® ND Protocol with the Energy Planning and Management Tools in Italy: Strengths and Weaknesses"
L’articolo propone una possibile integrazione tra gli strumenti di pianificazione tradizionali e il protocollo LEED Quartieri.
>>Leggi e scarica l'articolo


NIENTE ESAME DI AGGIORNAMENTO ISCRITTI ORDINI E COLLEGI

I professionisti iscritti agli Ordini o ai Collegi non dovranno sostenere l'esame previsto dopo 5 anni di iscrizione all'elenco lombardo dei certificatori energetici come previsto dalla legge regionale 5 del 31.07.13 all'art. 9 comma 4 


ANALISI MULTICRITERIA E PAES

Segnaliamo la pubblicazione su Energies, una rivista internazionale on-line prestigiosa, di un articolo frutto di una ricerca svolta dal Dipartimento ABC del Politecnico di Milano e dal Dipartimento DIGEP del Politecnico di Torino:
G. Dall’O’, M.F. Norese, A. Galante, C. Novello
"A Multi-Criteria Methodology to Support Public Administration Decision Making Concerning Sustainable Energy Action Plans"
L’articolo propone un nuovo approccio alla scelta delle azioni prioritarie da indicare nei Piani di Azione per l’Energia Sostenibile, attraverso l’utilizzo dell’analisi multicriteria.
>>Leggi e scarica l'articolo


LEGGE 3 AGOSTO 2013 n. 90

E' stata pubblicata sulla GU, la "Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 4 giugno 2013, n. 63, recante disposizioni urgenti per il recepimento della Direttiva 2010/31/UE del Parlamento europeo e del Consiglio del 19 maggio 2010, sulla prestazione energetica nell'edilizia per la definizione delle procedure d'infrazione avviate dalla commissione europea, nonche' altre disposizioni in materia di coesione sociale". (GU n.181 del 3-8-2013)
Alcune novità rispetto al DL 63/2013:
- Art.2 lett.1-tricies: nuova definizione di impianto termico, il limite è 5 kW
- Art. 6 al punto 3-bis che reintroduce la nullità nel contratto di compravendita nel caso non sia allegato l'APE
- Art.13 che modifica l'art.17 (Clausola di cedevolezza)
- Art.14 è stato eliminato l'ultimo periodo del primo comma, quindi rientrano nella detrazione del 65% tutti gli interventi per i quali era possibile ottenere il 55% (incluso le pompe di calore)
- Art.17-bis requisiti degli impianti termici
>>Leggi Testo Legge 90/2013


TERMOGRAFIA E INDAGINI QUANTITATIVE

Segnaliamo la pubblicazione su Energies, una rivista internazionale on-line prestigiosa, di un articolo frutto di una ricerca svolta dal Dipartimento ABC del Politecnico di Milano:
G. Dall’O’, L. Sarto, A. Panza "Infrared Screening of Residential Buildings for Energy Audit Purposes: Results of a Field Test"
L’articolo analizza le potenzialità dell'utilizzo della termografia per indagini quantitative di primo livello sulle prestazioni energetiche delle pareti opache degli edifici esistenti.
>>Leggi e scarica l'articolo


ATTESTATO DI PRESTAZIONE ENERGETICA

ll 6 giugno 2013 è entrato in vigore il decreto legge 4 giugno 2013, n.63 recante il recepimento della direttiva 2010/31/UE del Parlamento europeo e del Consiglio del 19 maggio 2010, sulla prestazione energetica nell’edilizia.  Con tale provvedimento viene soppresso l’attestato di certificazione energetica (ACE) e introdotto, in suo luogo, l’attestato di prestazione energetica (APE), rispondente ai criteri indicati dalla dirett iva 2010/31/UE.

Fino all’emanazione dei decreti previsti dall’articolo 4, si adempie alle prescrizioni di cui al decreto legge stesso redigendo l’APE secondo le modalità di calcolo di cui al decreto del Presidente della Repubblica 2 aprile 2009, n.59, fatto salvo nelle Regioni che hanno provveduto ad emanare proprie disposizioni normative in attuazione della direttiva 2002/91/CE in cui, in forza dell’articolo 17 del decreto legislativo 19 agosto 2005, n.192, si seguirà ad applicare la normativa regionale in materia.
Fonte: Ministero dello Sviluppo Economico
>> Leggi la circolare di chiarimento


AUTORIZZAZIONE UNICA AMBIENTALE

Entrerà in vigore il 13 giugno il D.P.R. 13 marzo 2013, n. 59 "Regolamento recante la disciplina dell'autorizzazione unica ambientale e la semplificazione di adempimenti amministrativi in materia ambientale gravanti sulle piccole e medie imprese e sugli impianti non soggetti ad Autorizzazione integrata ambientale, a norma dell'articolo 23 del decreto-legge 9 febbraio 2012, n. 5, convertito, con modificazioni, dalla legge 4 aprile 2012, n. 35. (13G00101)" (GU n.124 del 29-5-2013 - Suppl. Ordinario n. 42): Il D.P.R., con l’introduzione dell’Autorizzazione Unica Ambientale (AUA), semplifica gli adempimenti che gravano sulle PMI e sugli impianti non soggetti ad Autorizzazione Integrata Ambientale (AIA), >>Leggi testo del DPR


REQUISITI ACUSTICI PASSIVI: ILLEGITTIMA LA NON APPLICABILITĄ NEI RAPPORTI TRA PRIVATI

Con Sentenza n. 10/2013 del 22/05/2013 la Corte Costituzionale ha impugnato l’art. 15, c. 1°, lett. c), della legge 04/06/2010, n. 96 recante “Disposizioni per l’adempimento di obblighi derivanti dall’appartenenza dell’Italia alle Comunità europee – Legge comunitaria 2009″, sostitutivo dell’art. 11, c. 5°, della legge 07/07/2009, n. 88 avente ad oggetto la disciplina relativa ai requisiti acustici passivi degli edifici e dei loro componenti.
Con la Sentenza n. 10/2013 viene sancita l’illegittimità costituzionale della norma che prevedeva l’inapplicabilità nei rapporti tra privati e, in particolare, fra costruttori – venditori e acquirenti di alloggi delle previsioni recate dal DPCM 05/12/1997 sino all’emanazione dei decreti legislativi per il riassetto e la riforma delle disposizioni vigenti in materia di acustica architettonica.
>> Leggi la sentenza
>> Consulta art. 15 comma 1 lettera c) della legge 96/2010


Agenda

LA SOSTENIBILITA' DEL BENESSERE 23/09/2014


MILANO - Assimpredil ANCE via S. Maurilio, 21 - Ore 14:30 - 18:20 "La sostenibilità del benessere" Organizzato da ANIT - Richiesti 3 CFP per Architetti. >>Programma e iscrizioni

RIDEF 2.0_MOBILITA' URBANA SOSTENIBILE 29/09/2014


MILANO - Politecnico - Dipartimento di Energia - Campus Bovisa La Masa - via Lambruschini, 4 - 29 settembre - 9 ottobre "Ridef 2.0_Mobilità urbana sostenibile". Il corso è rivolto a consulenti, professionisti, dipendenti di amministrazioni pubbliche che operano nell’ambito della pianificazione urbana e vorrebbero implementare competenze e conoscenza in tale settore. E’ necessario essere in possesso di un diploma di licenza media superiore. >>Programma e iscrizioni

LA PROCEDURA PER LA DIAGNOSI ENERGETICA DEGLI EDIFICI 15/10/2014


MILANO - Dipartimento ABC Politecnico di Milano via Bonardi, 9 ore 15-17 ottobre "La procedura per la diagnosi energetica degli edifici" Richiesti 15 CFP al CNAPPC. L’obiettivo del corso è quello di trasferire il know how necessario per redigere una diagnosi energetica attraverso la validazione dei modelli di calcolo confrontando i reali consumi del combustibile utilizzato per l’alimentazione dell’impianto termico. L’utilizzo di un software concepito per il tablet e smartphone e la stesura di un Report di diagnosi, completano la formazione del professionista che vuole operare sul costruito, attraverso analisi energetiche codificate e trasparenti >>Programma e iscrizioni

3° CONGRESSO NAZIONALE ANIT 13/11/2014


MILANO - Starhotels Business Palace via Gaggia, 3 - ore 10.00-18.00 - 3° Congresso Nazionale ANIT "Perchè l'energia più green è quella risparmiata e il comfort acustico è un diritto per la salute" Organizzato da ANIT >>Programma e iscrizioni