Benvenuto sul portale SACERT
Sei il visitatore numero
879713

Utenti registrati: 19273
Certificatori abilitati: 3653
Certificatori SACERT: 286


Seminari tecnici SACERT - Assimpredil ANCE


>>Per le iscrizioni dei TCE

Assimpredil ANCE in collaborazione con SACERT organizza un ciclo di seminari tecnici gratuiti, con cadenza mensile, su temi inerenti l’efficienza energetica e la riqualificazione degli edifici.

Il calendario dei seminari tecnici è il seguente:
24 Maggio 2016 (ore 16.00-18.30) Efficienza energetica degli edifici: le nuove norme e la nuova certificazione energetica
9 Giugno 2016 (ore 16.00-18.30) La certificazione ambientale: protocolli a confronto
settembre-ottobre  2016 (ore 16.00-18.30) Edifici ad alta prestazione energetica
6 Ottobre 2016 (ore 16.00-18.30) La riqualificazione dell’involucro edilizio
27 Ottobre 2016 (ore 16.00-18.30) Gli impianti nella riqualificazione energetica di edifici
15 Novembre 2016 (ore 16.00-18.30) Le fonti rinnovabili nella riqualificazione energetica di edifici.

I seminari si svolgeranno presso la sede di Assimpredil ANCE di via San Maurilio 21 a Milano.


29 giugno 2016: una data importante per i certificatori e le software house

CERTIFICAZIONE SOFTWARE CTI: Pubblicato l’elenco degli applicativi informatici relativo alla procedura 2016. A partire da oggi, per le finalità di cui ai DM 26 giugno 2015 e al D.Lgs 192/05 e s.m.i. dovranno essere utilizzati solo gli applicativi informatici riportati nel suddetto elenco, nelle loro versioni aggiornate alle nuove normative.
http://www.cti2000.it/index.php?controller=sezioni&action=show&subid=62
OBBLIGO APE: sono in vigore dal 29 giugno le nuove UNI/TS 11300 sulle prestazioni energetiche e UNI 10349 sui dati climatici per il riscaldamento e il raffrescamento
http://www.edilportale.com/news/2016/06/risparmio-energetico/certificazione-energetica-edifici-novit%C3%A0-per-gli-ape_52712_27.html


Conto termico 2.0: la semplificazione nasce dal nuovissimo port-al-termico, portale informatico a cura del GSE

Vista la scarsa adesione alla prima ondata di incentivi, il Conto termico si rinnova per nuovi interventi sostenibili, nuovi soggetti ammessi e soprattutto semplificare la vita ai soggetti richiedenti. Dalla pagina dedicata del GSE è possibile scaricare guide e presentazioni che seguono passo dopo passo la procedura di richiesta.  http://www.gse.it/it/Conto%20Termico/Conto%20Termico%202.0/Pagine/default.aspx
Il link al portale
https://applicazioni.gse.it/GWA_UI/frmLogin.aspx?azione=SessionTimeout


Regione Lombardia: un bando per la ristrutturazione energetica degli edifici di Enti Locali

OBIETTIVO: ridurre i consumi energetici, mediante la ristrutturazione importante di primo livello degli edifici ad uso pubblico (uffici, scuole, etc.) adeguando l’edificio ai requisiti minimi prestazionali previsti dalla dgr 3868/2015.
OBBLIGO di presentare in allegato alla domanda il progetto preliminare per la ristrutturazione dell’edificio, e la diagnosi energetica dell’edificio (che rientrano nelle spese ammissibili).
INCENTIVI: i fondi verranno assegnati a graduatoria, sulla base delle caratteristiche del progetto e dell’edificio oggetto di ristrutturazione. Ciascun Ente può presentare una sola richiesta, anche in associazione con altri EELL, per raggiungere la taglia minima richiesta di 1 ML di €. Verrà concessa una agevolazione composta di una quota a fondo perduto (30% delle spese) ed una quota a restituzione (40% delle spese) sino ad un massimo di 4, 9 ML di €.
http://www.agevolazioni.regione.lombardia.it/cs/Satellite?c=Page&childpagename=Regione%2FMILayout&cid=1213806997682&packedargs=TemplateDestinazione%3DMIRedazionaleDettaglio2Col%26assetid%3D1213806955131%26assettype%3DRedazionale_P%26idPagina%3D1213806997682&pagename=RGNWrapper#1213806959597


In Emilia Romagna al via i controlli sugli APE: dai documenti al rilievo in campo, tecnici qualificati controllano la conformitą alla normativa

Ai sensi delle Leggi e Decreti Regionali vigenti, l’Organismo di Accreditamento effettua controlli a campione sia su APE già emessi, sia su APE ancora in bozza, in coincidenza con l'avvio della procedura di registrazione definitiva (firma digitale).
Le verifiche sono articolate su progressivi livelli di approfondimento. L'Organismo regionale di Accreditamento effettua dapprima verifiche di primo livello (accertamenti) che consiste in controlli esclusivamente di natura documentale. L’esito può condurre alla chiusura della procedura di controllo o al proseguimento della procedura di controllo mediante verifica di secondo livello (ispezione in campo).
Per gli APE che ottengano esito positivo: se sono ancora in stato di bozza (quindi non registrati con firma digitale) la procedura di controllo termina con la redazione e la consegna del “Rapporto di Ispezione”, mentre su un APE già compiutamente registrato con firma digitale al certificatore verrà notificato il relativo “Verbale di accertamento ed ispezione”.
http://energia.regione.emilia-romagna.it/notizie/2016/controlli-di-conformita-sugli-attestati-di-prestazione-energetica


L'Agenzia delle Entrate chiarisce con una circolare la questione detrazioni e contabilizzazione del calore

Una recente circolare dell'Agenzia delle Entrate ci aiuta a definire in caso di interventi mirati alla contabilizzazione del calore se posso usufruire delle detrazioni del 65% (ecobonus)
o del 50% (ristrutturazione edilizia).
Sostanzialmente tutti gli interventi vengono finanziati ma si accede alla detrazione più vantaggiosa, pari al 65%, se l'impianto di riscaldamento viene sostituito - parzialmente o integralmente -
con un impianto che rientri nelle casistiche "ecobonus".
Nel caso di sola installazione dell'impianto di contabilizzazione si rientra nel caso di ristrutturazione edilizia, pertanto si beneficia della detrazione fiscale al 50%.


REGIONE CALABRIA - La sostenibilitą ambientale si fa con il protocollo ITACA

Con un recente accordo tra l'Assessore Regionale alle Infrastrutture e la Presidente di ITACA, diventano effettive le norme dell'abitare sostenibile contenute nella Legge Regionale 41 del 2011.
Per i professionisti che vogliono conoscere la norma e accedere al sito regionale:
http://www.proitaca.org/accreditamento-protocollo-itaca-regione-calabria.php


Il FIRE fa il punto della situazione dei certificati bianchi: a che punto siamo?

Alla luce della prossima pubblicazione delle nuove linee guida da parte del Ministero dello Sviluppo Economico,
operatori e istituzioni si incontrano per ottimizzare il sistema finalizzato alla realizzazione di interventi mirati sull'efficienza energetica.
Scarica gli atti del convegno al link
http://www.fire-italia.org/atti-edizione-2016-conferenza-tee/
Per l'accreditamento degli operatori, la presentazione e la realizzazione dei progetti consultate il sito GSE http://www.gse.it/it/CertificatiBianchi/Pages/default.aspx


Pubblicate le nuove UNI /TS 11300

E' del 31 marzo la notizia della pubblicazione delle nuove UNI/TS: diventeranno cogenti al  decorrere dei 90 giorni di legge.
Vi ricordiamo che le norme riguardano i seguenti argomenti:
- Parte 5 (calcolo dell’energia primaria e della quota da fonti rinnovabili), che sostituisce la "Raccomandazione CTI 14:2013";
- Parte 6 (fabbisogni energetici di ascensori, scale mobili e marciapiedi mobili);
- Revisione della Parte 4 (fonti rinnovabili e altri metodi di generazione);
- Nuove UNI 10349 contenenti i nuovi dati climatici.
http://www.cti2000.it/index.php?controller=news&action=show&newsid=35273


Garantito il 65% per il prossimo triennio

Rimangono attive fino al 2019 le agevolazioni per chi riqualifica con attenzione all'efficienza energetica.
Ne parlano diverse testate giornalistiche tra cui segnaliamo
http://www.rinnovabili.it/energia/efficienza-energetica/stabilizzazione-ecobonus-65-governo-666/
Per tutte le informazioni di carattere tecnico vi consigliamo il sito ufficiale a cura di ENEA
http://efficienzaenergetica.acs.enea.it/


Obbligo di diagnosi energetica e ruolo di ACCREDIA

Pubblicato in data 10 Dicembre 2015 un aggiornamento sull'obbligo di diagnosi energetica e il ruolo di ACCREDIA

Chi può eseguire le diagnosi energetiche ai sensi dell'articolo 8 e qual è il ruolo dell'accreditamento?

A partire dal 19 luglio 2016 le diagnosi energetiche potranno essere eseguite da soggetti certificati da Organismi accreditati da ACCREDIA o da un altro Ente nazionale di accreditamento designato dal proprio Stato membro ai sensi del Regolamento (CE) 765/2008 in base alle norme UNI CEI 11352 (ESCo), UNI CEI 11339 (Esperti in Gestione dell'Energia), UNI CEI EN 16247-5 (Auditor Energetico).

ACCREDIA, sentito il CTI (Comitato Termotecnico Italiano) per gli aspetti relativi alla normativa tecnica di settore, ai sensi dell'articolo 12 del D. Lgs. 102/2014, ha quindi definito i requisiti per l'accreditamento degli organismi che certificano in conformità alle norme tecniche in materia di ESCo, Esperti in Gestione dell'Energia e Sistemi di Gestione dell'Energia, approvati dal Ministero dello Sviluppo Economico e il Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, con Decreto direttoriale del 12 maggio scorso (G.U. n. 118 del 23 maggio 2015).

>> Per ulteriori informazioni


Certificazione Competenze EGE

SACERT ha ufficialmente ottenuto da ACCREDIA l'estensione dell'accreditamento per poter certificare le competenze anche per la figura professionale degli EGE

Nella seduta del Comitato Settoriale di Accreditamento Ambiente di ACCREDIA del 23-11-2015 SACERT ha ottenuto l’estensione dell’accreditamento per lo schema PRS per la figura professionale di Esperto in Gestione dell’Energia (EGE) in accordo a UNI CEI 11339:2009, Decreto legislativo 4 Luglio 2014 n.102 e Decreto interdirettoriale del Ministero dello sviluppo economico e del Ministero dell’ambiente e della tutela del territorio e del mare del 12 maggio 2015. Con questa estensione SACERT Associazione no-profit che opera come ente di certificazione delle competenze del Tecnici Certificatori Energetici in conformità con la UNI CEI EN ISO/IEC 17024:2012 dal 18/6/2009, rafforza il suo ruolo di attore per la promozione delle competenze professionali per l’efficienza energetica all’interno di schemi di qualità controllati. Per informazioni di dettaglio si rimanda al sito istituzionale www.sacert.eu.

>> delibera del Comitato di Accreditamento 23/11/2015


Convenzione SACERT-LOGICAL SOFT

SACERT ha stipulato una nuova convenzione molto vantaggiosa, dedicata ai soli Tecnici Certificatori iscritti a SACERT e agli abilitati, con Logical Soft.
>>SCARICA LA CONVENZIONE


Agenda